YARA
EVENTO

19/10/2021 YARA

Genere: Dramma
Regia: Marco Tullio Giordana
Lingua: Italiano
Durata: 91 minuti

Trama: solo il 19-20 ottobre. Il premiato regista Marco Tullio Giordana ("la meglio gioventù") dirige un film drammatico basato su una storia vera. L'omicidio della tredicenne Yara Gambirasio sconvolge la cittadina di Brembate di Sopra. Per assicurare il colpevole alla giustizia, il pubblico ministero Letizia Ruggeri ha solo un esile indizio: tracce di dna che non servono a molto senza un database con cui metterle a confronto

Con: Isabella Ragonese, Chiara Bono, Roberto Zibetti, Sandra Toffolatti

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


21/10/2021 L'ARMINUTA

Genere: Dramma
Regia: Giuseppe Bonito
Lingua: Italiano
Durata: 100 minuti

Trama: Agosto 1975. Una ragazzina di tredici anni viene restituita alla famiglia cui non sapeva di appartenere. All’improvviso perde tutto della sua vita precedente: una casa confortevole e l’affetto esclusivo riservato a chi è figlio unico e si ritrova in un mondo estraneo appena sfiorato dal progresso e a dover condividere lo spazio di una casa piccola e buia con altri cinque fratelli

Con: Sofia Fiore, Vanessa Scalera, Fabrizio Ferracane, Elena Lietti, Andrea Fuorto, Carlotta De Leonardis

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


21/10/2021 HALLOWEEN KILLS

Genere: Horror - Thriller
Regia: David Gordon Green
Lingua: Italiano
Durata: 106 minuti

Trama: Halloween Kills, film diretto da David Gordon Green, riprende la storia da dove era rimasta nel capitolo precedente con Michael Myers intrappolato nella casa in fiamme, mentre Laurie Strode (jamie Lee Curtis), sua figlia Karen (judy Greer) e la nipote Allyson (andi Matichak) scappano via a bordo di un'auto, dopo aver fatto l'autostop

Con: Jamie Lee Curtis, Judy Greer, Andi Matichak, Will Patton, Thomas Mann, Anthony Michael Hall, Kyle Richards

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


TIME IS UP
EVENTO

25/10/2021 TIME IS UP

Genere: Drammatico
Regia: E. Amoruso
Lingua: Italiano
Durata: 108 minuti

Trama: Time is Up, film diretto da Elisa Amoruso, racconta la storia di due adolescenti, Vivien (bella Thorne) e Roy (benjamin Mascolo), che hanno ben poco in comune, anzi sono completamente agli antipodi. Lei è un'ottima studentessa, eccelle in ogni materia, in particolare nella fisica, e spera un giorno di poter entrare in una dell migliori università americane. Purtroppo, però, la giovane non vive a pieno la sua vita, convinta che la felicità sia rimandabile a un prossimo futuro e che il presente debba focalizzarsi tutto sullo studio

Con: B. Thorne, B. Mascolo, S. Pigazzi, B. Baddoo

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


28/10/2021 FREAKS OUT

Genere: Avventura - Fantascienza - Azione - Dramma
Regia: Gabriele Mainetti
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Freaks out, film diretto da Gabriele Mainetti, è la storia di quattro amici - Matilde (aurora Giovinazzo), Cencio (pietro Castellitto), Fulvio (claudio Santamaria) e Mario (giancarlo Martini) - così legati tra loro da essere quasi come fratelli. Siamo nel 1943, a Roma, proprio nel bel mezzo della Seconda guerra mondiale e nell'anno in cui la Capitale è scenario di bombardamenti tra nazisti e Alleati.

Con: Claudio Santamaria, Aurora Giovinazzo, Pietro Castellitto

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


28/10/2021 UNA NOTTE DA DOTTORE

Genere: Commedia
Regia: Guido Chiesa
Lingua: Italiano

Trama: Pierfrancesco Mai (diego Abatantuono), 65 anni, è un dottore che lavora come guardia medica notturna. Ed è anche un uomo pieno di acciacchi, burbero e per nulla empatico con i pazienti. Una notte ha un fortuito incidente con Mario (frank Matano), un rider trentenne che consegna cibo a domicilio. Mario non si fa nulla, ma la sua bici è distrutta. a causa dell’impatto, Pierfrancesco vede, invece, riacutizzarsi la sua perenne sciatalgia e non può più guidare. i due rischiano di perdere il lavoro, ma al dottore viene un’idea che salva entrambi: Mario, “guidato” a distanza da Pierfrancesco tramite un auricolare, andrà a fare le visite al posto suo e con l’auto del medico faranno anche le consegne a domicilio. Dopo una serie di rocambolesche (dis)avventure i due impareranno a sostenersi a vicenda e la notte volgerà al termine cambiando in meglio le loro vite

Con: Diego Abatantuono, Frank Matano, Francesco Russo

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


28/10/2021 LA FAMIGLIA ADDAMS 2 (THE ADDAMS FAMILY 2)

Genere: Animazione
Regia: G. Tiernan, C. Vernon
Lingua: Italiano
Durata: 93 minuti

Trama: La Famiglia Addams 2, il film d'animazione diretto da Greg Tiernan, sequel de La Famiglia Addams (2019), riporta sul grande schermo la strana e divertente famiglia, creata dell'umorista americano Charles Addams, alle prese con un nuova avventura

Con: Virginia Raffaele, Pino Insegno, Eleonora Gaggero, Luciano Spinelli

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


LUDWIG VAN BEETHOVEN Triplo concerto in do magg. op. 56 per pianoforte, violino e violoncello Sinfonia in do minore n. 5
Stagione sinfonica

29/10/2021 LUDWIG VAN BEETHOVEN Triplo concerto in do magg...

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 60 minuti

Trama: Il Triplo concerto e la Quinta Sinfonia di Beethoven: un programma inedito per la nostra Stagione Musicale, fino a ieri costretta nel bellissimo perimetro settecentesco del Salone Estense, oggi alle prese con i grandi spazi dell’altrettanto bellissima Basilica di San Vittore. Da un lusso a un altro anche se con una differenza sostanziale: passiamo dagli affreschi celebranti la nobiltà estense a quelli dipinti per la gloria divina. e se là avevamo uno spazio perfetto per la musica da camera, ora ne abbiamo un altro magnifico per quella sinfonica. Quali sono allora gli ingredienti del nostro primo concerto? Una grande orchestra formata da giovani musicisti irresistibilmente entusiasti di suonare e già protagonisti di interpretazioni sorprendentemente mature, un direttore di comprovata esperienza e intelligenza musicali come Pietro Mianiti e un trio di strumentisti che è un vanto italiano nel mondo come il Trio di Parma. Dunque, ricominciamo. Ricominciamo sotto il segno di Beethoven, quello dei concerti e delle sinfonie, ovvero della grande musica. Quella probabilmente più grande e rivoluzionaria. In ricordo di Emilio Bortoluzzi

Con: Trio Di Parma, Alberto Miodini Pianoforte, Ivan Rabaglia Violino, Enrico Bronzi Violoncello


03/11/2021 ETERNALS

Genere: Avventura - Fantascienza - Azione
Regia: Chloé Zhao
Lingua: Italiano
Durata: 157 minuti

Trama: Eternals, il film diretto da Chloé Zhao, è il nuovo cinecomic prodotto da Marvel/disney. Il film è tratto dal fumetto Eterni, ideato da Jack Kirby e pubblicato per la prima volta nel 1976. Ambientato milioni di anni fa, segue la storia degli Eterni, un gruppo di eroi sovrumani, creati attraverso una serie di esperimenti da esseri cosmici chiamati i Celestiali. Gli Eterni oltre ad avere vite virtualmente eterne, hanno forza e poteri incredibili, capacità di volare, di manipolare la materia a livello molecolare, di utilizzare il teletrasporto e controllare le menti altrui

Con: Angelina Jolie, Richard Madden, Salma Hayek, Kumail Nanjiani, Gemma Chan, Kit Harington

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


03/11/2021 IO SONO BABBO NATALE

Genere: Commedia
Regia: Edoardo Falcone
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Ettore (marco Giallini) è un ex galeotto dalla vita turbolenta e sgangherata. Ha scontato 5 anni di carcere per una rapina commessa con dei complici di cui non ha mai rivelato i nomi. Alle spalle ha una relazione finita male con Laura, da cui ha avuto una figlia che non ha mai potuto conoscere. Non ha grandi alternative se non quella di continuare a fare il rapinatore. è così che si ritrova a casa di Nicola (gigi Proietti), un amabile signore che non ha niente di valore che si possa rubare. In compenso ha una bizzarra rivelazione da fare ad Ettore: dichiara infatti di essere Babbo Natale. Ettore è decisamente scettico: Nicola sarà davvero chi dice di essere?

Con: Marco Giallini, Gigi Proietti, Barbara Ronchi, Daniele Pecci, Antonio Gerardi

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


11/11/2021 CHI È SENZA PECCATO

Genere: Mistero - Dramma - Crime
Regia: Robert Connolly
Lingua: Italiano
Durata: 115 minuti

Trama: Aaron Falk, agente federale, torna nella cittadina natale dopo un'assenza di oltre vent'anni per partecipare al funerale dell'amico Luke, che avrebbe ucciso la moglie e il figlio prima di suicidarsi a causa della devastazione dovuta alla siccità che da un decennio interessa la zona. Accettando con riluttanza di indagare su quanto avvenuto, Falk riapre una vecchia ferita: la morte della diciassettenne Ellie Deacon. Non passerà molto prima che intuisca come i due crimini, seppur avvenuti in epoche diverse, siano strettamente connessi

Con: Eric Bana, Genevieve O'reilly, Keir O'donnell, John Polson, Matt Nable

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


Danilo Rea pianoforte Prima della prima alla Scala Lirico Improvvisazioni su grandi temi del teatro d’opera
Stagione sinfonica

17/11/2021 Danilo Rea pianoforte Prima della prima alla Sc...

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 60 minuti

Trama: Danilo Rea pianoforte Prima della prima alla Scala Lirico Improvvisazioni su grandi temi del teatro d’opera Se il primo concerto percorre strade per noi inedite, altrettanto originale e nuovo è il secondo appuntamento. Danilo Rea non è solo un grande jazzista ma è soprattutto un irresistibile fantasista del pianoforte, un grande improvvisatore sorretto oltretutto da una solida base classica. Nato a Vicenza, la sua formazione musicale avviene però fra le mura della sua abitazione romana dove, fin da piccolo, si sente più attratto dai vecchi vinili di Modugno che dai giochi. Il vero gioco sarà suonare il pianoforte e poi studiarlo al Conservatorio di Santa Cecilia dove si diplomerà col massimo dei voti e dove ha insegnato pianoforte jazz fino a pochi anni fa. Oltre a collaborare con il gotha del jazz diventa pianista di fiducia di artisti come Mina, Baglioni e Gino Paoli, mentre alcuni suoi album fioriscono dal grande seme della musica classica: Notturno ispirato a temi di Mozart, Grieg, Brahms, oppure Bach is in the air realizzato insieme a Ramin Bahrami, o il magnifico Lirico nel quale Danilo Rea rilegge le eterne melodie del grande teatro musicale: da Verdi a Bizet, da Mascagni a Puccini, il compositore italiano pop per eccellenza. e proprio attorno all’album Lirico ruoterà il concerto varesino, a pochi giorni dalla prima alla Scala. In ricordo di Luigi Ambrosoli

Con: Danilo Rea Pianoforte


18/11/2021 TOP GUN - MAVERICK

Genere: Azione - Dramma
Regia: Joseph Kosinski
Lingua: Italiano
Durata: 100 minuti

Trama: Top Gun: Maverick, sequel dello storico Top Gun del 1986, interpretato ancora una volta dall'inossidabile Tom Cruise nel ruolo di Pete "maverick" Mitchell, coraggioso e scapestrato pilota di caccia, amante del pericolo e delle motociclette

Con: Tom Cruise, Val Kilmer, Miles Teller, Ed Harris, Jennifer Connelly, Glen Powell

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


22/11/2021 FRIDA KAHLO

Genere: Documentario
Regia: Ali Ray
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Frida Kahlo, film diretto da Ali Ray, è un documentario sulla celebre pittrice messicana che cerca di approfondire questa figura innovatrice, geniale e rivoluzionaria per il suo tempo, interrogando i suoi maggiori esperti per scoprire chi sia stata veramente Frida Kahlo. Chi si nascondeva dietro i colori sgargianti, le iconiche sopracciglia e le corone floreali? è questa la domanda da cui parte il documentario per scavare nei meandri della figura di Frida e riportare al pubblico un'immagine più privata e intima dell'artista

Accesso al cinema con Green Pass Dal 6 Agosto, non sarà possibile accedere al cinema senza Green Pass. Il Green Pass non è richiesto ai bambini fino a 12 anni compiuti. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata contestualmente alla verifica di un documento di identità. Invitiamo i Clienti sprovvisti di Green Pass a non acquistare i biglietti online, poiché non sarà possibile effettuare alcun tipo di rimborso.


Johann Sebastian Bach  Concerto per due violini (‘doppio concerto’) in re minor, BWV 1043
Stagione sinfonica

10/12/2021 Johann Sebastian Bach Concerto per due violini...

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 60 minuti

Trama: Johann Sebastian Bach Concerto per due violini (‘doppio concerto’) in re minor, bwv 1043 Carl Philipp Emanuel Bach Sinfonia in do maggiore, Wq 182 n. 3 Johann Sebastian Bach Concerto per oboe e violino in do minore, bwv 1060r Johann Sebastian Bach Concerto per violino in sol minore, bwv 1056r Trio Sonata per 2 violino e basso continuo in do maggiore, bwv 529 (originale per organo) Concerto per violino in re minore, bwv 1052r Da molto tempo sognavamo di mettere in cartellone un concerto dell’akademie für Alte Musik Berlin (akamus, per gli amici), un ensemble con quarant’anni di storia, quattromila concerti alle spalle e una quantità di premi discografici da far invidia ai Beatles. Parliamo di un gruppo che rappresenta l’eccellenza mondiale nell’interpretazione della musica barocca in generale, con particolare riguardo a Johann Sebastian Bach, e di quella del periodo classico. e proprio Bach sarà il grande protagonista del nostro concerto che ha, fra l’altro, il valore aggiunto di un’interprete bachiana d’eccezione come Isabelle Faust, di un’oboista come Xenia Löffler, primo oboe del gruppo da oltre vent’anni, e di un violinista e Konzertmeister come Bernhard Forck alla guida di Akamus fin dall’anno della sua fondazione, il 1982. Il programma? Concerti del “grande Kantor” e una Sinfonia di suo figlio Carl Philipp Emanuel. Un programma perfetto per la meravigliosa acustica della nostra Basilica. In ricordo di Aldo Bono

Con: Isabel Faust Violino, Bernhard Forck Violino E Direttore, Xenia Löffler Oboe, Akademie Für Alte Musik Berlin


Wolfgang Amadeus Mozart  Concerto per flauto e arpa Kv 297c  Benjamin Britten Simple Symphony, op. 4F  Francis Poulenc  Sonata per flauto FP164 (arr. Berkeley)
Stagione sinfonica

26/01/2022 Wolfgang Amadeus Mozart Concerto per flauto e ...

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 60 minuti

Trama: Wolfgang Amadeus Mozart Concerto per flauto e arpa Kv 297c Benjamin Britten Simple Symphony, op. 4f Francis Poulenc Sonata per flauto fp164 (arr. Berkeley) a volte le cose accadono e – chissà perché – accadono proprio in provincia. Accade che un giorno, assieme alla direttrice del Conservatorio di Milano e a Pietro Mianiti, decidiamo di puntare molto in alto e di chiedere a Emmanuel Pahud, primo flauto dei Berliner, la disponibilità a suonare in veste di solista con l’orchestra del Conservatorio. Ci sentivamo come coloro che accarezzano un sogno, sospinti dal desiderio di realizzarlo, ma anche con poche certezze. e invece una mattina ci viene comunicato che il Maestro avrebbe riservato proprio a noi una delle pochissime date ancora disponibili nel suo calendario, una grande gioia alla quale è seguita una rapida trattativa sul programma che prevede oltre al “doppio” concerto per flauto e arpa di Mozart, l’affascinante Sonata di Poulenc in una versione per noi inedita per flauto e orchestra ma già registrata dal Maestro Pahud e che sembra uscita dalla penna del compositore francese. Questa disponibilità dei grandi artisti a suonare con i giovani ci rende felici. Felici che simili opportunità di incontro e crescita professionale e artistica avvengano proprio nella nostra città. Ed ecco così dimostrato l’assunto: spesso è proprio in provincia che le cose, sorprendentemente, accadono. In ricordo di Giuseppe Marzoli

Con: Emanuel Pahud Flauto, Orchestra Sinfonica Del Conservatorio Di Milano, Pietro Mianiti Direttore


“Al-Bunduqiyya” the lost concerto
Stagione sinfonica

16/02/2022 “Al-Bunduqiyya” the lost concerto

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 60 minuti

Trama: “al-bunduqiyya” the lost concerto Antonio Vivaldi Concerto in si b magg. rv 547 Trad. Arbereshe Moje Bokura elab. Per violoncello, archi e basso di g. Sollima Giuseppe Tartini “lieto ti prendo e poi” Aria del Tasso e Gondoliera per violino e basso Giovanni Sollima “concerto Perduto” per violoncello, archi dai frammenti dei Concerti rv787 e 788 per Teresa Antonio Vivaldi Sinfonia dall’opera “dorilla in Tempe” per archi e basso rv 709 Trad. Cipro – “kartsilamades” (tre balli Karsilama) elaborazione per violino, violoncello e gruppo strumentale di g. Sollima Antonio Vivaldi Concerto in La magg. per violino, violoncello “all’inglese”, archi e basso rv 546 Giovanni Sollima “moghul” per violino, archi e basso Antonio Vivaldi Recitativo per violino e basso dal Concerto “grosso Mogul” rv 208 Antonio Vivaldi “il Proteo o sia il mondo al rovescio” Concerto in Fa maggiore per violino, violoncello, archi e basso rv 544 Giovanni Sollima The Family Tree per violino, violoncello, archi e basso. Gli abbonati mi scuseranno per questa precisazione che rivolgo più a quanti non sono nostri abituali frequentatori piuttosto che a loro. Il Pomo d’oro è un gruppo di musica barocca con un carnet di registrazioni discografiche realizzato a fianco di grandi divi e per un’etichetta mitica (la Deutsche Grammophon), il cui nome non ha nulla a che spartire con il celebre condimento nostrano. Il Pomo d’oro al quale il gruppo si è votato fa riferimento al mito di Paride e la mela d’oro, il frutto del giardino delle Esperidi che prometteva l’eterna giovinezza. è poi evidente come i nostri musicisti si siano divertiti con questo nome “sugoso”, a rimarcare la matrice italica del gruppo. Aggiungo che Il Pomo d’oro fu il titolo di un’opera di Antonio Cesti andata in scena nel 1668, e subito entrata nell’immaginario collettivo europeo di quegli anni. Trattandosi di un gruppo votato al barocco, ecco allora la presenza di un barocchista esperto come il violinista Federico Guglielmo ma, amando noi mescolare le carte, ecco al suo fianco un artista trasversale e scompaginatore come il violoncellista Giovanni Sollima, le cui composizioni si alterneranno a quelle di Vivaldi e Tartini, e che per l’occasione ha scritto un “concerto perduto” su frammenti di concerti del grande musicista veneziano. Insomma, una serata da non perdere sospesa fra il barocco e il barock sollimaniano. In ricordo di Dante Isella

Con: Federico Guglielmo Violino, Giovanni Sollima Violoncello, Il Pomo D’oro – Orchestra Barocca


Wolfgang Amadeus Mozart  Concerto in la maggiore per clarinetto e orchestra Kv 622 Sinfonia in do maggiore n. 36 Kv 425 (Linz)
Stagione sinfonica

06/04/2022 Wolfgang Amadeus Mozart Concerto in la maggior...

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 60 minuti

Trama: Wolfgang Amadeus Mozart Concerto in la maggiore per clarinetto e orchestra Kv 622 Sinfonia in do maggiore n. 36 Kv 425 (linz) Racconto questo episodio senza l’autorizzazione del suo protagonista, il Maestro Fabrizio Meloni, primo clarinetto del Teatro alla Scala. Dunque, un giorno nemmeno troppo caldo di luglio lo chiamo per chiedere anche a lui la disponibilità a suonare da solista con l’orchestra del Conservatorio di Milano. Mi risponde che non sa, che dovrebbe sentire l’orchestra prima di sbilanciarsi. Gli mando il video dei ragazzi che suonano la Prima di Brahms (non certo una quisquiglia) e dopo un’ora mi chiama per dirmi che sono meravigliosi, che forse qualche frase di quelle più lunghe (e qui mi canta il passaggio al telefono) lui l’avrebbe sentita più morbida, ma che poi aprendo gli occhi e trovandosi dinnanzi a immagini di giovani di un’età compresa fra i quindici e i venticinque anni è rimasto semplicemente a bocca aperta. «se vuoi salgo in macchina e vengo a Varese a fare il concerto». Lo fermo, visto che il concerto sarebbe stato programmato otto mesi più tardi, ma l’episodio la dice lunga sull’entusiasmo tutto giovanile del nostro Maestro per questa orchestra. – e dopo il concerto per clarinetto di Mozart cosa c’è in programma? – La Linz. – Meraviglia Appunto, meraviglia. In ricordo di Luigi Orrigoni

Con: Fabrizio Meloni Clarinetto, Orchestra Sinfonica Del Conservatorio Di Milano, Pietro Mianiti Direttore


Musica sacra rinascimentale attorno a Josquin Desprez a 501 anni dalla morte
Stagione sinfonica

12/04/2022 Musica sacra rinascimentale attorno a Josquin D...

Genere: Musica
Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 60 minuti

Trama: Musica sacra rinascimentale attorno a Josquin Desprez a 501 anni dalla morte Anonimo monodia, incipit del canto Josquin Desprez Missa Pange lingua (kyrie and Gloria) Josquin Desprez Veni sancte spiritus Giovanni Pierluigi da Palestrina Surge amica mea Giovanni Pierluigi da Palestrina Ecce tu pulchra es Josquin Desprez Missa Pange lingua (credo) Josquin Desprez Missa Pange lingua (sanctus and Benedictus) Josquin Desprez Stabat mater William Byrd Laetentur caeli William Byrd Vigilate William Byrd Ave verum Josquin Desprez Missa Pange lingua (agnus dei) Certi appuntamenti nascono così, un po’ per caso. Una carissima amica mi mette sulle tracce di un coro inglese dal nome alquanto tenebroso e io vengo a sapere lì per lì, parlando col loro agente, che i Tallis Scholars, il mitico gruppo inglese che il New York Times ha appena definito “the rock stars of Renaissance vocal music”, e il loro storico direttore Peter Phillips, saranno in tournée in Italia il prossimo mese di aprile con un progetto perfetto per la Settimana Santa, dedicato in parte a Josquin Desprez, autore del loro ultimo cd (insignito del bbc Awards 2021), e nome noto al grande pubblico per la “frottola” intitolata El grillo è bon cantore che altro non è se non un vivace manifesto sindacale cantato. Comunque sia mi attivo subito e blocco il concerto con la complicità del referente musicale della Basilica; concerto che gli amici inglesi hanno intitolato «josquin 500» dato che il monumentale compositore fiammingo, che noi italiani chiamavamo “josquino de Frantia”, nacque nel 1521. Ma visto che il nostro appuntamento con loro cadrà nell’aprile del 2022, ho provveduto a correggere d’ufficio il titolo del concerto in «josquin 501» senza dir nulla agli Scholars. Non so perché, ma dopo gli europei di calcio e le Olimpiadi 2021, sento un piacere tutto speciale nel correggere gli abitanti «dell’isoletta» (espressione che rubo al grande Bill Bryson). In ricordo di Lino Conti

Con: The Tallis Scholars, Peter Phillips Direttore


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.